Tags: autore: lisachanoando

gen | penito

[Originale] Standing At The Crossroad Of Highroads And Lowroads

Titolo: Standing At The Crossroad Of Highroads And Lowroads
Autore: lisachanoando (lizonair)
Beta: melting_lullaby
Fandom: Originale.
Rating: NC-17.
Parole: 9720
Avvertimenti: Incest, Angst, Slash, Underage, Age Difference.
Prompt: 57. Una strada da seguire
Riassunto: Simone ha diciassette anni ed una relazione segreta con suo fratello maggiore Salvo. Ultimamente, le cose non vanno particolarmente bene, fra loro. Non si vedono da tempo, e Salvo sembra intenzionato a sposare la sua fidanzata, Serena. In occasione delle vacanze di Natale, i due sono costretti ad incontrarsi e, possibilmente, cercare di mettere un punto finale alla loro relazione. Forse.
Note: Scritta per la terza settimana delle mie amate Badwrong Weeks, a tema incest, si tratta della classica storia che io sono partita a scrivere dicendo "dai! Facciamo quattro paginette di porno introspettivo", e poi mi è completamente sfuggita dalle mani diventando un ENORME MOSTRO INFORME. Emoangst, perché quando c'ho per le mani i personaggi adolescenti (che parlano in prima persona, poi!) non ho più freni. E' una tragedia. La mia è una condizione clinica ed io dovrei essere curata, e invece guardatemi, free in the wind, mentre continuo a scrivere queste robe. Me lo lasciano fare, proprio. Mi incoraggiano. E' tremendo.
Comunque! Il titolo è preso ad un verso leggermente modificato di Love will come through dei Travis, mentre la citazione iniziale è presa da You were a kindness dei The Nationals. Allegria.

( Salvo mi guarda, dall’altro lato del tavolo, ed è evidente che non vorrebbe essere qui. )
gen | penito

[Game of Thrones] These Are The Scars... ; [RPF Musica] You Are The Northernmost Pole...

Titolo: These Are The Scars That Silence Carved On Me
Autore: lisachanoando (lizonair)
Beta: No one, no one, nooo oooone /O\
Fandom: Game of Thrones.
Rating: NC-17.
Parole: 1256
Avvertimenti: Rape, Torture, Slash, Angst.
Prompt: 25. Soffrire l'agonia
Riassunto: "La pena non è commisurata ai crimini. Raramente lo è, nel mondo che conosce, nel mondo in cui è cresciuto, nel mondo in cui è stato possibile che, ancora bambino, venisse strappato dalle braccia della propria famiglia per una colpa non sua, ma per quanto orrende possano essere le sue colpe – no. Questo no. Questo è troppo."
Note: Ramsay e Theon sono chiaramente due soggetti su cui potrei scrivere sempre la stessa cosa quindici, venti volte, senza mai stancarmi, è meraviglioso XD Grazie, Benioff e Weiss, per avermeli dati. Adesso perfino la vita di Theon ha uno scopo -- no, Theon non mi piace. Non provo per lui la benché minima pietà, non empatizzo, okay, soffro fisicamente durante le sue scene, but still sono fra i pochi (?) che ancora non credono che la redenzione di un personaggio possa passare tramite le sofferenze che patisce, ma solo tramite la sua redenzione. But that's beyond the point.
Insomma, Theon e Ramsay vanno a solleticare la parte di me che per robe come questa si prende benissimo. Aggiungiamoci che loro non si fanno certo pregare. E insomma. *sparge fiori sulla gente*
Questa storia partecipa anche alla seconda settimana delle mie adorate Badwrong Weeks, dedicata a cose turpissime tipo il non-con e i suoi parenti vicini e lontani. Mi pare evidente perché.

( Ogni centimetro del suo corpo trema, quando Ramsay appare sulla soglia. )

Titolo: You Are The Northernmost Pole That Awakens The Compass Inside
Autore: lisachanoando (lizonair)
Beta: No one, no one, nooo oooone /O\
Fandom: RPF Musica (X Factor).
Rating: NC-17.
Parole: 5278
Avvertimenti: Het, Angst, Lemon, OC, Incest.
Prompt: 23. Ricordati di me
Riassunto: Fabio e Manuela hanno vissuto insieme tutta la vita. Contro ogni legge della società e della genetica hanno costruito per se stessi un mondo paradisiaco in cui il loro legame di sangue non era che un dettaglio insignificante, un nodo in più fra tutti quelli che li tenevano uniti. Ma quando la mente di Manuela comincia a dare segni di cedimento, tocca a Fabio provare a tenerla insieme, costruendo legami nuovi, un mondo nuovo, un paradiso diverso per sua sorella, ed anche per se stesso.
Note: Dunque, inizialmente questa storia doveva parlare d'altro XD Per la precisione, doveva essere una specie di songfic su Little Talks, degli Of Monsters And Men. O comunque, se non proprio una songfic, quantomeno una storia che ricalcasse il nocciolo di quella canzone-- solo che, immediatamente, appena ho cominciato a scriverla, ho capito che no. Che stava andando da un'altra parte, ed al solito io l'ho lasciata fare perché è l'unico modo che conosco per scrivere XD
Per l'occasione, la voce narrante me l'ha regalata Fabio, e non so dire quanto è stato divertente, per me, questo piccolo viaggio all'interno del modo di pensare, parlare e vedere il mondo di quest'esserino che, per quanto io possa volergli del bene, è quanto di più lontano esista dalla mia visione della vita e degli eventi XD Mi sono concessa un po' di sano melodramma, un po' di sano dramaqueening, un po' di sana libertà e scioltezza assoluta nel lasciarmi guidare più dall'estetica e dalla musicalità di certe frasi che non dalla necessità di dare al tutto organicità e semplicità narrativa, e devo dire che mi sono divertita un sacco.
Grazie al Def, che mi ha giftato, e che anche questa volta ha fatto centro in pieno, con una copertina che è l'essenza stessa di questa storia, ed alla quale voglio particolarmente bene ♥
Per il resto, chiedo perdono per il papiro di note con cui vi ho sicuramente annoiati e vi ringrazio se vorrete dare una lettura alla mia storiella XD
Titolo rubato ad un verso della splendida Dumb Lovers dei Pearl and the Beard, citazione iniziale rubata alle parole di Fabio himself durante l'intervista pre-X Factor.

( In questo angolo di spiaggia c’è silenzio ad ogni ora del giorno della notte, per tutta la settimana, in ogni periodo dell’anno. )
gen | penito

[La Sirenetta] Poor Unfortunate Souls

Titolo: Poor Unfortunate Souls
Autore: lisachanoando (lizonair)
Beta: melting_lullaby
Fandom: La Sirenetta.
Rating: R.
Parole: 6683
Avvertimenti: Angst, Het, Prequel, Lime.
Prompt: 1. Il vuoto lasciato dal tempo
Riassunto: Ricordo che ai miei tempi c'erano sempre delle feste favolose, quando ancora vivevo a palazzo. E ora come sono ridotta? Sciupata, sono praticamente uno straccio! Bandita ed esiliata e lasciata sola a morire di fame, mentre lui e il suo smidollato popolo di pesci fanno festa.", dice Ursula, ne La Sirenetta. Ed io ho voluto provare ad immaginare perché.
Note: Questa storia voglio scriverla da mesi XD Precisamente da quando ho rewatchato La Sirenetta con le ragazze del Disney Sunday. Non lo so, l'idea mi ha colpito ed ho cominciato subito a buttarla giù, solo che poi ho dovuto lasciarla da parte per un po' perché ho avuto altre priorità alle quali stare dietro. Ma finalmente l'occasione di riprenderla in mano è arrivata grazie alla quarta settimana del COW-T :3 Il prompt maschera mi ha ispirata e sono riuscita a riprenderla in mano e concluderla in un tempo relativamente breve, divertendomi anche un casino.
C'è da premettere, prima di lasciarvi alla lettura, che il canon Disney de La Sirenetta, oltre al classico, prevede un seguito, un prequel (del quale ho parzialmente tenuto conto per quanto riguarda, ad esempio, il nome della madre di Ariel, la regina Athena) ed una serie tv, di cui io mi sono allegramente infischiata, se non per il dettaglio già descritto fra parentesi. Altre mille cose invece non concordano, tipo la morte di Athena, tipo le origini di Ursula, tipo il fatto che nella storia è presente il padre di Sebastian quando in realtà non dovrebbe essere così ecc ecc. Peraltro! Trivia time: nel cercare un nome con cui battezzare il padre di Sebastian, ho scelto Ambrosius perché per me l'associazione Sebastian + compositore = Bach, per cui sono andata a cercare il nome del padre di Bach ed esso si chiamava Ambrosius. Ergo, anche il padre di Sebastian doveva chiamarsi così. Che è una cosa lol se ci si pensa, perché praticamente Ambrosius = Ambrogio, ed essendo lui praticamente un maggiordomo... *ride da sola per la sua idiozia*

( Quando viene introdotta a palazzo, Ursula ha sedici anni, ed Atlantica sembra il paradiso, il ritratto esatto dei luoghi meravigliosi che facevano da sfondo alle fiabe di sua madre. )
gen | penito

[RPF Calcio] Unchained

Titolo: Unchained
Autore: lisachanoando (lizonair)
Beta: melting_lullaby
Fandom: RPF Calcio.
Rating: NC-17.
Parole: 6541
Avvertimenti: Gen, Angst, Violence, Blood, AU.
Prompt: 35. In catene
Riassunto: Dopo aver ucciso a mani nude quindici uomini bianchi, Mario è stato catturato e rinchiuso in una buca guardata a vista da due uomini, in attesa del processo e della praticamente certa condanna a morte. Davide, però, ha dei piani diversi, un passato di cui non vuole parlare e un obbiettivo molto chiaro da raggiungere, e quando gli propone di collaborare per riavere in cambio la propria libertà Mario non può fare altro che accettare e seguirlo.
Note: Insomma, questa storia è un po' una reazione, anzi, direi che più che un po' è totalmente una reazione a quanto successo qualche giorno fa XD Il video non lo linko, anche perché, se non avete vissuto sotto un sasso, probabilmente avrete anche voi sentito in quale alta considerazione Paolo Berlusconi, attuale vice-presidente del Milan, tenga "il negretto della famiglia". Insomma, dopo aver sentito quelle parole su Twitter ha preso piede il TT #BaloUnchained e da lì sono partita per scrivere questa storia che più che una storia è una riflessione sul razzismo e sulle differenze e sulla cattiveria e su ciò che si è disposti a sopportare, suppongo XD Oh, insomma, l'ha letta la Tab in anteprima, una roba che ha del miracoloso, e le è pure piaciuta, una roba che ha del quasi mistico barra impossibile, per cui sono contenta XD
La storia partecipa appropriatamente alla prima missione terza settimana del COW-T3, con prompt pelle.

( Il primo raggio di sole che gli colpisce il viso dopo più di sei mesi di reclusione è talmente forte da ferirgli gli occhi. )
gen | penito

[Homestuck] Windows In The Sky

Titolo: Windows In The Sky
Autore: lisachanoando (lizonair)
Beta: No one \o\
Fandom: Homestuck.
Rating: R.
Parole: 7488
Avvertimenti: Het, Angst, AU, Lime.
Prompt: 66. Perché lo chiamano cadere
Riassunto: Una sera, nel bel mezzo delle vacanze estive, Dirk si presenta a casa di Roxy e le chiede di restare. Non le spiega perché, non le racconta quello che è successo, ma d'altronde Roxy lo sa già e non ha alcun bisogno di sentirselo ripetere. Comincia così il lento avvicinamento fra Dirk e Roxy, nella situazione più insperata, eppure forse nella migliore possibile, sullo sfondo nero pece del cielo stellato estivo.
Note: Dunque, prima di tutto un enorme ringraziamento ed anche un altrettanto enorme BUON NATALE \O/ a chiunque abbia promptato questa storia (#034. [Homestuck] Roxy/Dirk, in cui Dirk finisce con la sua migliore amica perchè il suo migliore amico per cui ha una cotta non lo degna di uno sguardo e sorprendentemente funziona, più o meno.) per il Santa Fest @ maridichallenge ♥ Non solo qualsiasi occasione è buona per scrivere Dixy, ma sono proprio stata felice di sapere che esiste qualcuno oltre me che li shippa non solo in Italia, ma nel circuito di MDC, doppia gioia XD
Oltre a questo, la fic filla anche il prompt #25 (Coldplay - Yellow) della mia cartellina della Maritombola, sempre @ maridichallenge. Qualcuno ha parlato di crossposting? Non so neanche cosa sia u.u;

( La prima volta che Dirk si ferma a dormire a casa sua, hanno sedici anni ed è stata una giornata strana. )
gen | penito

[RPF Musica] 404

Titolo: 404
Autore: lisachanoando (lizonair)
Beta: No one \o\
Fandom: RPF Muse/Placebo.
Rating: PG.
Parole: 3832
Avvertimenti: Slash, Fluff.
Prompt: 41. Ed è bello
Riassunto: La mattina del dieci dicembre duemiladodici, Brian apre gli occhi e si ritrova avvolto in un centinaio di strati di coperte calde ma desolatamente solo nel proprio letto. Una tale mancanza di rispetto nei confronti della sua palese vetusta persona non può restare impunita. Peccato che Matthew sia irraggiungibile, e che pertanto a fare le spese per la sua insubordinazione sia tutto il resto del mondo.
Note: Tanti auguri, Brian \*O*/ Sì, lo so, il compleanno di Brian era l'altroieri, ma io ho bisogno di tempo per scrivere, specie da quando non riesco più a scrivere flashfic ed ogni storia approfitta di qualsiasi pretesto per diventare spropositatamente lunga XD
Comunque u.u Niente, in realtà questa fic non nasce da nessuna ispirazione precisa, semplicemente ad un certo punto l'altroieri ho cominciato a sentire Brian parlarmi nella testa come non accadeva da un po', e questo è il risultato ♥
Scritta anche per la Maritombola @ maridichallenge con prompt #15 (X e Y hanno una relazione a distanza).

( Matthew aveva avuto quantomeno la decenza di presentarsi a casa il ventiquattro novembre senza por tempo in mezzo, questo Brian doveva riconoscerglielo. )
gen | penito

[RPF Musica] If There's Somebody Calling Me On (She's The One)

Titolo: If There's Somebody Calling Me On (She's The One)
Autore: lisachanoando (lizonair)
Beta: No one \o\
Fandom: RPF X Factor.
Rating: R.
Parole: 2012
Avvertimenti: Het, Angst, Incest.
Prompt: 51. Rabbia incontrollabile
Riassunto: Manuela conosce suo fratello, conosce la sua rabbia. E subito dopo aver visto sfumare la più importante occasione della loro vita, sa che, prima di poterlo riportare in sé, ha bisogno di lasciarlo sfogare.
Note: Eeeeh \o\ Coraggio, nessuno pensava davvero che non avrei mai scritto niente su questi due. Già dopo averli visti la prima volta era diventato una specie di imperativo fisiologico e morale XD Dovevo. Aspettavo solo di raccogliere abbastanza materiale, e poi ovviamente l'eliminazione da XF è scattata la scintilla (over per scintilla si intende L'ANGST), e l'ho fatto. Così, di getto. XD
Scritta anche per sconfiggere il malefico Kutz per il dodicesimo round della Zodiaco!Challenge @ fiumidiparole.

( Quando è in queste condizioni, Fabio non sopporta di essere toccato. )
gen | penito

[Homestuck] Only If For A Night

Titolo: Only If For A Night
Autore: lisachanoando (lizonair)
Beta: No one \o\
Fandom: Homestuck.
Rating: NC-17.
Parole: 2012
Avvertimenti: Het, Lemon, AU, Switchgender.
Prompt: 44. Ti desidero
Riassunto: "Non sarà mai sufficiente. Sarà molte cose, sarà stupido e imbarazzante e ridicolo, e bello, probabilmente bellissimo, un bellissimo ricordo. E forse sarà doloroso, sicuramente sarà piacevole, soprattutto sarà tremendamente ingiusto, ma non sarà mai sufficiente."
Note: L'idea di scrivere questa storia nasce tipo trecento anni fa a causa del tumblr dell'autrice di 4Chords, un'AU comic molto famoso nel fandom di Homestuck ambientato nel mondo reale (al quale l'ambientazione di questa fic deve parecchio, a cominciare da chitarrista!Gamzee). E insomma, sul suo tumblr l'autrice rispondeva ad un po' di domande, ed una di queste domande era, in un ipotetico casting di Homestuck, chi sceglierebbe per dare il volto a Karkat, e lei rispose che avrebbe scelto Vanessa Hudgens. Ecco, io possiedo questo enorme e vergognoso soft spot per la Hudgens, e, insomma, couldn't be unseen. Da qui, il mio desiderio di maneggiare fem!Karkat. Ergo, la fic.
Scritta anche per la wTunes Desires @ diecielode col prompt #09 (Your innocence is mine) e per sconfiggere il malefico Kutz per il dodicesimo round della Zodiaco!Challenge @ fiumidiparole.

( L’appartamento non lo immaginava così, ma non saprebbe dire se si senta davvero delusa o chissà che. )
gen | penito

[RPF Calcio] Per Tutta La Vita

Titolo: Per Tutta La Vita
Autore: lisachanoando (lizonair)
Beta: ary_true & el_defe
Fandom: RPF Calcio
Rating: NC-17
Parole: 12072
Avvertimenti: Slash, Lemon, Threesome, Crossdressing, Angst.
Prompt: 76. Lasciare andare
Riassunto: Davide e Mario stanno insieme da quando si sono conosciuti, e questa è l'unica cosa che non sia mai cambiata fra loro. Tutto il resto, però, sì. Incapace di accettare la loro relazione così per com'è, Davide si perde fra le labbra degli altri, mentre Mario non riesce a fare altro che perdersi in se stesso. Ma Davide non è ancora pronto a lasciarlo andare, e quando finalmente riuscirà a costringere Mario a parlargli di sé si troverà improvvisamente sul ciglio di un burrone all'interno del quale non può fare altro che saltare.
Note: Anche quest'anno, come quasi ogni anno in tempo di Big Bang, torno a scrivere di Santonelli, con una storia che più esposta di questa non poteva essere. Mentre la scrivevo, mi riferivo a lei come "la Santonelli definitiva", non tanto per eventuali meriti che potesse avere, quanto perché avevo deciso di metterci dentro cose che ho esplorato a lungo in ficlet varie ed eventuali nel corso delle varie Santonelli che ho scritto in tutto il resto dell'anno. Avevo il bisogno di fare un punto e inserire qui dentro tutti quegli argomenti scavando a fondo, quando nelle altre storie mi ero sempre fermata alla superficie, e così ho fatto.
Vorrei ringraziare in particolar modo due persone: la Ary, che mi ha permesso di devastarla dall'interno e che con gioia si è lasciata devastare mentre le inviavo la storia pezzo dopo pezzo in prelettura, e il Def che se n'è innamorato al punto da ricoprirla letteralmente di regali uno più bello dell'altro, a cominciare dal fanmix che rispecchia in pieno la natura della storia per continuare con la cover per concludere con l'ebook che è, credo, il pensiero più carino e originale che un autore possa ricevere da un gifter. Grazie ad entrambi :*
E grazie a voi, chiunque siate, se vorrete leggerla!

( Per tutto il tempo – da quando sale in macchina con Papiss a quando entrano all’interno del locale colorato, fumoso e incasinato di musica, voci e rumori di ogni tipo, ed anche dopo, quando prendono posto sui divanetti in pelle lucida e nera che sono comodi ma ingombranti, e rendono le salette private ancora più claustrofobiche di quanto in realtà già non siano – Davide non fa che ripetersi che lui non è così. )
gen | penito

[Homestuck] I Don't Wanna Miss A Thing

Titolo: I Don't Wanna Miss A Thing
Autore: lisachanoando (lizonair)
Beta: melting_lullaby
Fandom: Homestuck
Rating: R/NC-17
Parole: 10325
Avvertimenti: Het, Lime, Prequel (Post-scratch!verse), Death.
Prompt: 29. La quiete prima della tempesta
Riassunto: Dopo più di dieci anni alla guida della rivolta, Dave e Rose la portano a termine nell'unico modo possibile. Ma c'è ancora una notte, prima della battaglia finale, poche ore di pace in cui ripercorrere storie e ricordi, e chiarire un non detto che si trascina indietro da molto più tempo di quanto non possa sembrare.
Note: Fa stranissimo parlare adesso di questa storia, considerando che l'ho finita ormai qualcosa come un mese fa e che è stata in gestazione per mesi, mentre cercavo di concluderla in maniera soddisfacente XD Alla fine, diciamo che ne sono soddisfatta all'80%. Ci sono delle cose che, lo so, potevano essere scritte meglio. Altre invece sono giuste così, ma principalmente sono felice di averla scritta, perché l'invito di Hussie ad approfondire la questione, quando ci ha parlato delle leggende sugli eroici Rose e Dave del post-scratch, era troppo invitante per non accettarlo XD
Spero che non ci siano incongruenze troppo enormi con la versione raccontata da Dirk a Jake nel fumetto originale. Sono andata a rileggermi le pagine incriminate, mentre scrivevo, ma tenere a mente tutti i particolari e i dettagli di Homestuck (specie quelli puramente cronologici) è difficilissimo-borderline-impossibile, per cui mi perdonerete per qualsiasi vaccata, spero XD
E niente, grazie mille alla naripolpetta per aver disegnato la fanart più awww dell'universo ispirandosi a questa storia e sfidandosi ad acquerellarla nonostante fosse difficilissimo ♥ Grazie, pucci, sono fiera di te *A*
E spero che a voialtri invece la fic possa piacere :)

( La chiama intorno a mezzanotte, come le aveva detto che avrebbe fatto. )